Storia

L’alto pregio dei vini prodotti nella zona di Montalcino era conosciuto già al tempo degli Etruschi, i quali, su questi poggi, avevano sviluppato attivi insediamenti.
Il nome “Tenuta Poggio Il Castellare” dato all’azienda ci riporta alle radici storiche del luogo: ai reperti di un antico nucleo abitativo con resti di case e di torri sulle sommità del poggio omonimo accanto ai vigneti.
I vigneti dell’azienda si estendono su declivi soleggiati che si affacciano sui suggestivi paesaggi della val d’Orcia l’uno, del monte Amiata l’altro, ed infine il vigneto Pian Bossolino alla visione mistica della secolare Abbazia di S.Antimo.
Poggio Castellare si estende su sua superficie vitata di otto ettari. Il percorso in cantina consente di scoprire i processi produttivi. L’itinerario si articola attraverso spazi per la fermentazione del vino, poi botti da 30 HL e barriques che cullano l’affinamento fino al magazzino del vino imbottigliato.